Mentre sei sull'autobus il signore accanto a te starnutisce. Che fai? 
Da persona gentile gli presto un attimo il mio fazzoletto.
Lo guardo male e trattengo il respiro finché non scendo dall'autobus.
Gli dico «Salute».